M

Elopak è la prima azienda a distribuire un miliardo di pacchetti 100% rinnovabili

Pubblicato su: 18.06.2018

Dal 2014, anno di lancio dei pacchetti con polietilene (PE) rinnovabile certificato, Elopak oltrepassa per prima la soglia del miliardo di pacchetti 100% rinnovabili distribuiti nel mondo.

I pacchetti Elopak con PE rinnovabile rispettano l’ambiente riducendo significativamente l’impronta ambientale rimpiazzando totalmente le risorse fossili e aiutano a garantire risorse per le generazioni future.

Nel 2017 Elopak cambia la base dei fornitori e introduce nuove fonti per il PE rinnovabile, uno derivante dalla canna da zucchero, l’altro basato sul tall oil, un residuo della produzione di carta.

“Raggiungere la soglia del miliardo di cartoni completamente rinnovabili è un grande traguardo per noi, oltre che un contributo alla riduzione dell’utilizzo di risorse fossili”, afferma Marianne Groven, Interim Director Environment. “In quanto realtà globale nel settore del packaging, è nostra responsabilità continuare a sviluppare la nostra offerta rinnovabile e ridurre l’impronta ambientale dei nostri pacchetti. Ci impegneremo sempre per fornire soluzioni di packaging dal forte profilo ambientale per supportare i nostri clienti e i loro brand”.

L’utilizzo del tall oil come materia prima consente ad Elopak di offrire pacchetti originari interamente dal legno. Inoltre, tale legno, destinato alla produzione di cartone e di PE rinnovabile, proviene al 100% da foreste gestite in maniera responsabile e da altre fonti controllate, in conformità con la certificazione FSC™ (Forest Stewardship Council™).

La canna da zucchero, fonte alternativa per la produzione di PE rinnovabile, proviene dal Brasile. Le sue proprietà agronomiche la rendono una ottima risorsa per la produzione di materie prime rinnovabili.

Entrambe le materie prime sono certificate secondo i criteri ISCC PLUS, che garantiscono che l’intera catena del valore sia sostenibile e certificata fino al prodotto finale.

Maggiori informazioni sulle risorse rinnovabili di Elopak sono disponibili nel nostro Environmental Report