M

Rinnovabile

Ha davvero importanza la provenienza dei materiali da cui nasce una confezione? Noi crediamo di sì. Adottando un packaging rinnovabile puoi dare un contributo positivo all’ambiente e puoi garantire la presenza di risorse rinnovabili anche alle future generazioni. La nostra missione è quella di fornire un pacchetto rinnovabile al 100%. Ecco come lo stiamo facendo.

Selvicoltura rinnovabile

I nostri pack sono prodotti per il 75-80% da cartone che viene ricavato da una risorsa naturale, le foreste.

Una delle più grandi minacce per le foreste è il disboscamento illegale che rappresenta un pericolo per l’ecosistema e i mezzi di sostentamento. La corretta gestione delle foreste porta all’assorbimento di anidride carbonica e gioca un ruolo importante nel ciclo del carbonio. Il danneggiamento e la distruzione delle foreste in tutto il mondo porterebbe ad un aumento della CO₂ nell’atmosfera, pericolosissimo per il clima del nostro pianeta.

Poiché la principale materia prima utilizzata da Elopak deriva dalle foreste, ci impegniamo nella gestione responsabile di questa risorsa. Tutti i nostri rifornimenti di cartone provengono da fonti conformi agli standard del Forest Stewardship Council™(FSC™), impegno che è stato portato avanti con successo negli ultimi anni.

FSC™ è una organizzazione no-profit che mira ad una gestione responsabile delle foreste. FSC™ impone degli alti standard per assicurarsi che il disboscamento sia praticato in maniera responsabile, che porti vantaggi sociali ed economici. FSC™ comprende anche un certificato di Chain-of-Custody (CoC) per ogni fase della supply chain, dalla foresta al consumatore finale.

La conformità con FSC™ e CoC assicurano che il pack sia prodotto con materiali certificati provenienti da foreste FSC™ e da altre risorse controllate

Per ulteriori informazioni, visitate il sito  http://www.fsc.org

 

alt

Barriere rinnovabili

Non vogliamo fermarci al 75% di rinnovabilità[AT1] . I nostri pack presentano un sottile strato di polietilene (PE) che protegge il liquido all’interno, così come il tappo svitabile che consente una facile apertura, versata e chiusura. Come la maggior parte dei materiali plastici, il PE è tradizionalmente derivante dal petrolio, materiale fossile non rinnovabile. Tuttavia, la nostra ultima innovazione offre una alternativa al PE di origine fossile, riducendo così la carbon footprint dei nostri contenitori.

Elopak utilizza materie prime rinnovabili certificate.

Il polietilene rinnovabile certificato deriva da biomasse di materie prime di seconda lavorazione, cioè sottoprodotti della lavorazione della carta proveniente dall’Europa. La certificazione è rilasciata dall’International Sustainability and Carbon Certification PLUS System (ISCC PLUS). L’ISCC è una certificazione mondiale che riguarda tutte le tipologie di produzione di biomasse, e assicura che tale produzione si adegui agli standard ambientali, climatici e sociali.

Per saperne di più su ISCC http://www.iscc-system.org

altalt

 

Energia rinnovabile

L’utilizzo di energia ha un forte impatto sulla produzione di CO₂ e la riduzione dei consumi è una priorità assoluta. Ci stiamo concentrando su due strategie chiave per un futuro rinnovabile che includono l’intraprendere misure di efficienza energetica nell’azienda e la riduzione delle emissioni associate all’acquisto di energia.

Nel 2015 inoltre, Elopak è diventata la prima azienda di packaging, nonché la prima azienda Norvegese entrata a far parte della campagna RE100, cioè si è impegnata a rifornirsi di elettricità rinnovabile al 100% per tutte le unità produttive e gli uffici di tutto il mondo, .

alt

Altre informazioni su queste iniziative sono disponibili nel nostro ultimo Report Ambientale.